Amazon Introduce il Ripristino Automatico di Default delle Istanze EC2

Amazon ha recentemente annunciato che le istanze EC2 ora verranno ripristinate automaticamente nel caso in cui diventino irraggiungibili a causa di problemi hardware. Il ripristino automatico migra l’istanza su un hardware diverso mantenendo l’instance ID, gli indirizzi IP privati, l’Elastic IP e i metadati.

Esistono diversi scenari che possono attivare il ripristino automatico di una EC2: ad esempio, una perdita di connettività di rete o di alimentazione e problemi software o hardware sull’host. Durante il ripristino di un’istanza, è richiesto un reboot della EC2 e tutti i dati in memoria vengono persi. Se l’istanza aveva un indirizzo IPv4 pubblico, questo verrà mantenuto. Allo stesso modo, se la EC2 si trovava in un placement group, la nuova istanza verrà fatta ripartire nello stesso.  

Photo by JESHOOTS.COM on Unsplash

Mani Chandrasekaran, Principal Solutions Architect di AWS, scrive:

Questo può sembrare un annuncio minore, ma avrà un impatto significativo e positivo sui nostri clienti. Anche se era disponibile in precedenza,  “impostazione predefinita” è la parola chiave.

Una prima iterazione della funzionalità era stata rilasciata anni fa ed è in alternativa possibile ripristinare un’istanza automaticamente configurando un CloudWatch Alarm.

 Il nuovo comportamento di default  è pensato per accelerare il ripristino di un’istanza quando è impattata da un problema hardware, ma è sempre possibile disabilitarlo. Il ripristino automatico non viene avviato se un’istanza fa parte di un gruppo Auto Scaling.

Amazon evidenzia che il ripristino automatico di un’istanza non è inteso come una soluzione HA in quanto potrebbe non riuscire se la capacità nella zona di disponibilità è insufficiente o se si verificano problemi di infrastruttura che influiscono sul processo di recupero.

Non tutte le classi di istanze EC2 attualmente disponibili supportano il ripristino automatico. Anche le istanze con un’interfaccia EFA, le istanze che utilizzano instance store e le istanze metal non supportano il ripristino automatico. È possibile verificare le istanze che supportano il ripristino automatico utilizzando il comando CLI describe-instance-types :

aws ec2 describe-instance-types --filters Name=auto-recovery-supported,Values=true   --query "InstanceTypes[ *].[InstanceType]" --output text | sort

La nuova funzionalità non garantisce un massimo recovery time entro cui una EC2 sia disponibile.

Vuoi leggere altre news su AWS?

AWS Firewall Manager Supporta Palo Alto Networks